Spaghetti con il polpo di Antonino Cannavacciuolo, usa il trucchetto del sale e vedrai che bomba

Gli spaghetti con il polpo di Antonino Cannavacciuolo, in questo modo prepari anche tu un piatto da veri chef professionisti!

Grazie al suo talento, Antonino è fonte d’ispirazione per tantissimi aspiranti chef, e anche per tutti gli appassionati di cucina che si cimentano nella preparazione delle sue gustosissime ricette.

antonino cannavacciuolo primo
I consigli di Antonino Cannavacciuolo per una pasta e polpo perfetta – intaste.it

In cucina, non c’è preparazione che non richieda equilibrio e concentrazione, oltre all’utilizzo di ingredienti di qualità in grado di rendere ogni piatto un vero e proprio viaggio nel gusto. Le ricette di Antonino Cannavacciuolo, come tutti saprete, rappresentano sempre una garanzia, proprio come quella per preparare i suoi spaghetti con il polpo. Ecco, a tal proposito, un piccolo grande trucco rivelato dallo chef per rendere questo piatto ancora più speciale.

L’ascesa di Antonino Cannavacciuolo

Quando passione e talento si uniscono, niente e nessuno può riuscire a fermarli, proprio come nel caso di Antonino Cannavacciuolo.

antonino cannavacciuolo pasta
I consigli di Antonino su un primo piatto speciale – intaste.it

Lo chef, infatti, iniziò a muovere i primi passi nel mondo del “food” in giovanissima età, e decise così di studiare presso la scuola alberghiera di Vico Equense, sua città d’origine, e di conseguire l’Attestato di Cucina. Da allora, Cannavacciuolo ha collezionato un’esperienza dietro l’altra, cosa che lo ha portato a diventare il grande professionista che noi tutti conosciamo e a collezionare ben sette stelle Michelin.

Ad oggi, oltre a essere un amato personaggio televisivo, Antonino gestisce, insieme a sua moglie Cinzia Primatesta, “Villa Crespi“, una bellissima villa storica dotata di hotel e ristorante situata a Orta San Giulio, in provincia di Novara.

Il trucco per preparare gli spaghetti con il polpo dello chef Cannavacciuolo

Tra le ricette più gustose proposte da Antonino vi è, senza dubbio, quella per preparare gli spaghetti con il polpo. Sul suo sito ufficiale, “antoninocannavacciuolo.it“, oltre agli ingredienti per sei persone, lo chef illustra passo dopo passo tutti i procedimenti da seguire per realizzare la sua ricetta alla perfezione. Prima di iniziare la preparazione, però, Cannavacciuolo consiglia di strofinare il polpo con poca acqua e sale fino.

Antonino cannavacciuolo piatto
Spaghetti con polpo fresco saltati in padella – intaste.it

Questa tecnica, come si evince dal sito dello chef, è perfetta per eliminare la viscosità del mollusco; dopodiché, è possibile procedere con il risciacquo e con la rimozione del becco, degli occhi e delle interiora.

Dopo quest’operazione, sarà possibile procedere con la propria ricetta regionale, sicuramente con differenze nell’esecuzione: ad esempio in Sicilia il polpo viene bollito, tritato e poi aggiunto ad un soffritto di sedano, carota e cipolla, trasformandolo nei fatti in un vero e proprio ragù. In centro Italia invece viene cotto in un tegame intero fin quando non risulterà tenero per poi essere ridotto a cubetti e aggiunto a diversi condimenti per la pasta. Tuttavia, con il trucchetto di Antonino anche voi saprete cuocerlo alla perfezione!